Apri Asti: soci e volontari scoprono la suonoterapia con il direttore d’orchestra Matteo Scovazzo

ASTI – Molto apprezzata l’iniziativa proposta a soci e volontari dell’Associazione Apri Asti con il maestro e direttore d’orchestra Matteo Scovazzo.

Ogni martedì pomeriggio, il musicista ha proposto momenti di suonoterapia con bicchieri di cristallo colmi di acqua e suonati dai presenti, facendo scorrere sul bordo un dito umido che ha trasmesso vibrazioni particolari.

Gli incontri sono stati intervallati da canti e cori coinvolgendo tutti: i partecipanti hanno potuto  suonare uno strumento tra cui tamburi, arpa, lira e ocean drum.

Il gruppo ha mostrato grande interesse e piacere nello svolgere le attività proposte dal maestro, e al contempo ha realizzato brani improvvisati e resi fruibili oltre che ai presenti ad altri soci, con l’invio di audio e video che hanno testimoniato l’attività.

Il progetto riprenderà il prossimo 3 settembre, quando il maestro dirigerà il coro di Apri Asti denominato “Vedi come canto”.

I brani verranno proposti all’apertura della rappresentazione teatrale “Anche i non vedenti nel loro piccolo si incazzano” proposta da Apri Asti per la Giornata della vista, del bastone bianco e del cane guida, in programma per la seconda settimana di ottobre.

Caricamento...