Sul web, non è tutt’oro quel che luccica: sei denunciati per varie truffe

ASTI – Settimana ricca di raggiri, principalmente sul web ma non soltanto, a danno di ignari acquirenti, con conseguente ondata di denunce (ben sei) da parte dei carabinieri in forza al Comando provinciale.

Nello specifico, i carabinieri della Stazione di Canelli hanno denunciato a piede libero il titolare di una ditta di Alcamo (TP), poiché non aveva provveduto al pagamento dei 15.000 euro correlati la fornitura, da parte di una azienda produttrice canellese, di una macchina enologica.

I colleghi della Stazione di Cocconato d’Asti, invece, hanno segnalato alla Procura della Repubblica un 53enne tarantino che, dopo aver incassato i 300 euro di un residente a Tonengo, non gli aveva inviato l’Iphone 7 messo in vendita sul sito Subito.it.

DLN-Generica-truffe-webVicenda simile è stata appurata dai carabinieri della Stazione di Montegrosso d’Asti, che hanno denunciato un 27enne di Mongardino per aver messo in vendita, tramite il sito Kijii.it, un IPhone 7 acquistato (pagandolo 280 euro) da un residente di Barletta (BA) che non ha mai ricevuto quanto pattuito.

Cambia marca e modello di cellulare, ovvero un Samsung S7 Edge, ma non la tipologia di raggiro nel caso di una signora di Villanova d’Asti che, dopo aver inviato i 150 euro pattuiti, non aveva ricevuto lo smartphone. Conseguentemente i carabinieri della locale Stazione, cui ha denunciato il fatto, hanno identificato gli autori della truffa in due pregiudicati, rispettivamente di 50 e 38 anni, residenti a Taranto.

Infine militari della Stazione Carabinieri di Montiglio Monferrato hanno denunciato per tentata truffa un pregiudicato 43enne di Cura Carpignano (PV) che, dopo essersi fatto inviare da una persona residente a Montiglio una caparra di 300 euro per l’acquisto di una Fiat Panda 4×4 messa in vendita su Subito.it, alla richiesta di visionare il veicolo aveva rimosso l’annuncio dal sito e disattivato l’utenza telefonica usata per la trattativa. Accorgimenti che, comunque, non gli hanno evitato la denuncia.

Caricamento...